COM_NET

La progettazione del sistema informativo COM_NET, sebbene risalga alla fine del secolo scorso, ha cercato di cogliere appieno la filosofia del web che mette l'utente al centro e cerca di offrire servizi in luogo di richiedere adempimenti: quando un utente si collega, esclusivamente mediante l'uso di un browser, il sistema gli fornisce un ambiente personalizzato a seconda del ruolo e delle preferenze personali.

Pensando che il vero utente finale è il paziente, si è cercato di mettere il paziente al centro; quando viene indicato un paziente, viene mostrata tutta la sua storia, cioè tutte le attività e i documenti da chiunque registrati e indipendentemente dalla cartella, che è relativa a ciascun ricovero. Quando si scrive un documento, viene automaticamente riproposto il contenuto del documento precedente dello stesso tipo, con le informazioni del paziente aggiornate.

Il software è totalmente pulito, cioè i tutti i dati sono memorizzati nel database, dai menu alle strutture dei documenti: ciò gli garantisce una grande robustezza, in quanto tutte le inevitabili modifiche ai servizi e i nuovi documenti sono realizzati unicamente aggiornando il database e ciò può essere fatto 'a caldo', senza resettare il sistema. In effetti, dall'anno 2000 il sistema ha retto a tutti i cambiamenti organizzativi e normativi, è stato esteso ad altre cliniche e nuovi servizi mantenendo le sue funzionalità e senza interruzioni.

Dal punto di vista tecnologico, il sistema è totalmente internet-based ed è stato sviluppato sia su piattaforme Microsoft che su sistemi aperti.

Il sottosistema prenotazioni sfrutta il legame logico tra attività, risorsa e operatore e memorizza questi soli dati, consentendo economia di spazio e totale flessibilità.

Il sossotistema terapie attinge le informazioni dei protocolli terapeutici da un db che nel tempo è diventato provinciale e fornisce tutte le informazioni necessarie per la prescrizione, la preparazione dei farmaci (che avviene in apposito laboratorio protetto) e la somministrazione.

Sullo stesso db si affaccia anche il server per le statistiche, che consente query libere e memorizza qualche migliaio di query pronte, organizzate in un albero di menù orientato all'utente.

Il sistma si interfaccia automaticamente tramite viste e 'web services' agli altri db dell'Azienda: l'Anagrafe della popolazione, i servizi alberghieri e i servizi diagnostici.

In dieci anni il sistema ha avuto più di mille utenti, gestisce 100.000 pazienti con un milione di prestazioni, e conserva oltre due milioni di documenti. Più volte il sistema è stato esaminato dall'Autorità giudiziaria e dai NOS ed è stato sempre giudicato adeguato.

 

Modena, aprile 2014